Descrizione

La selezione qualitativa dei pomodori per la preparazione della nostra passata incomincia nei campi di coltivazione scegliendo i terreni biologici più vocati, la migliore esposizione al sole e le migliori varietà.
Nel pieno dell'estate, si procede alla raccolta, e alla successiva trasformazione entro le ventiquattrore.
Per mantenere tutta la freschezza e il profumo del frutto perfettamente maturo e appena colto, la lavorazione deve avvenire nel più breve tempo possibile. Dopo vari cicli di lavaggi, i pomodori vengono selezionati manualmente e subito trasformati in polpa con cotture brevi e a basse temperature, essenziali per preservarne la fragranza.
Il prodotto finito è un'ottima ed ideale passata di pomodoro, pronta per ogni occasione.

INGREDIENTI: Pomodoro Italia bio, basilico Italia bio, sale 


100% ITALIANO | BIOLOGICO

Fior di Polpa Passata di Pomodoro Biologica

La selezione qualitativa dei pomodori per la preparazione della nostra passata incomincia nei campi di coltivazione scegliendo i terreni biologici più vocati, la migliore esposizione al sole e le migliori varietà.
Nel pieno dell'estate, si procede alla raccolta, e alla successiva trasformazione entro le ventiquattrore.

Capacità
Quantità per confezione
Quantità
14,90 €
Tasse incluse

  • Spedizione gratuita a partire da € 60

    Consegna a domicilio garantita e puntuale con corrieri di fiducia.
  • Garanzia Soddisfatti o Rimborsati

    Ti garantiamo il reso per 14 giorni dalla data di acquisto. Se non sei soddisfatto, contattaci per concordare il reso.
  • Modalità di pagamento

    Puoi pagare in tutta sicurezza con Bonifico Bancario, Carta di Credito, PayPal o Satispay.

CONSISTENZA

Morbida e delicata

GUSTO

Dolce, di pomodoro fresco

CERTIFICAZIONE BIO

Per la passata scegliamo i terreni biologici più vocati e con le migliori esposizioni al sole.  Il prodotto è certificato da I.C.E.A Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale

IL POMODORO

Il Pomodoro è originario del Messico e del Perù ed era apprezzatissimo in patria, giunse in Europa nel 1540 quando il conquistador Hernàn Cortés, di ritorno in patria, ne portò alcuni esemplari. I frutti ispirarono il nome "Pomo d'Oro". In Italia il pomodoro fece la sua comparsa nel 1596, come pianta ornamentale delle dimore del Nord, e un ventennio più tardi raggiunse il meridione, dove il clima favorevole portò frutti più grandi e di colore arancione-rosso, che spinsero le classi più povere al consumo. E fecero bene! Crudi o cotti, in salsa o fritti nell'olio, nelle minestre e nelle zuppe , gli italiani del Sud incominciarono ad assaporare il pomodoro quasi un secolo prima di tutti gli altri Europei.

PROVALA CON:

Ottima come base per la preparazione di sughi, salse, bruschette o per condire gustose pizze

Potrebbe anche piacerti